Contratti di lavoro

Il rapporto agevolato va siglato entro la data ma può scadere poi

di Daniele Colombo

Le proroghe dei contratti a tempo determinato disposte in base alle semplificazioni del Dl Rilancio, prorogate dal Dl Agosto, che saranno valide ancora fino a marzo 2021, sono «neutre» rispetto al computo del periodo massimo di vigenza del contratto a termine, che per uno stesso lavoratore, con lo stesso datore di lavoro, non può superare 24 mesi totali. Proroghe fuori dal “tetto” ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?