Contratti di lavoro

Contratto di agenzia se si fa solo promozione

di Alessandro Limatola e Ada Petrone

La conferma che nel contratto di agenzia la prestazione può consistere in atti di vario e non predeterminato contenuto arriva da una recente decisione del Tribunale di Roma (giudice Monica Emili), il quale, con la sentenza 2403/2021 del 12 marzo scorso, ha ritenuto di natura agenziale un rapporto in cui l’attività svolta in favore della preponente si qualifichi quale promozione di affari nel suo interesse, non potendosi porre seriamente in dubbio l’esistenza di uno stretto nesso di ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?