Stop ai contributi dei collaboratori abituali se il periodo di malattia supera 60 giorni
Previdenza e assistenza

Stop ai contributi dei collaboratori abituali se il periodo di malattia supera 60 giorni

di Maria Rosa Gheido

Le nuove tutele su malattia, maternità e disoccupazione per i professionisti e per i collaboratori coordinati e continuativi previste dal Jobs act dei lavoratori autonomi (legge 81/2017) hanno un riflesso anche per i committenti di questi lavoratori. In caso di malattia o infortunio che impediscono al professionista o al collaboratore di svolgere l’attività lavorativa per oltre 60 giorni, ad esempio, il versamento dei contributi e dei premi può essere sospeso per l’intera durata dell’evento, fino ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?