Previdenza e assistenza

La controriforma delle pensioni non deve soccorrere i soliti noti

di Vincenzo Galasso

Eliminare la riforma Fornero è diventato uno degli slogan più popolari degli ultimi anni. Evocato in campagna elettorale, aveva il suono sinistro del “liberi tutti”. Ovvero, tutti in pensione prima, senza riduzione dei benefici previdenziali. Ma soprattutto eliminazione dell’odioso meccanismo che lega l’età di pensionamento all’andamento della speranza di vita. Una promessa tuttavia dai costi proibitivi: 20 miliardi di euro all’anno. Ma già nella versione pre-governativa, quella entrata nel contratto di governo, la controriforma “Stop Fornero” ha perso qualche ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?