Previdenza e assistenza

Credito di imposta per l'Ape anche a incapienti e residenti all'estero

di M. Pri.

Il credito d'imposta pari al 50% degli interessi passivi e dei premi assicurativi legati all'Ape volontario può essere riconosciuto dall'Inps anche ai pensionati incapienti e a quelli residenti all'estero in Paesi dove si applica il regime contro la doppia imposizione fiscale. Questa l'indicazione fornita dall'agenzia delle Entrate all'Istituto nazionale di previdenza con la risoluzione 88/E/2018 .L'anticipo finanziario a garanzia pensionistica (Ape) si basa su un prestito erogato a vantaggio del futuro pensionato: ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?