Previdenza e assistenza

Reddito, è scontro sui numeri Controlli Gdf a chi rifiuta il posto

di Giorgio Pogliotti

È “guerra” dei numeri tra governo, Inps e Istat sulla platea di beneficiari del reddito di cittadinanza. Intanto è prevista una stretta contro i “furbi”: al rifiuto della prima offerta di lavoro “congrua” - entro 100 km di distanza dalla residenza - scatteranno i controlli per chi percepisce il sussidio. Il “no” verrà registrato sul nuovo portale (il sistema informativo Siupl), da dove partirà la segnalazione all’Ispettorato nazionale del lavoro e alla Guardia di finanza. ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?