Previdenza e assistenza

Contributivi, due opzioni contro i vuoti pensionistici

di Maria Rosa Gheido

I lavoratori con meno anzianità - quelli che hanno cominciato a lavorare dopo il 31 dicembre 1995 e sono in pieno regime contributivo - dispongono spesso di un percorso lavorativo discontinuo, con vuoti che rendono difficile raggiungere gli obiettivi pensionistici. L’articolo 20 del decreto legge n. 4/2019 consente loro di riempire i vuoti contributivi con due operazioni assai diverse fra di loro: la copertura di periodi privi di qualsivoglia credito contributivo e il riscatto del periodo legale di studi ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?