Previdenza e assistenza

Disapplicabile il massimale contributivo per i dipendenti pubblici

di Fabio Venanzi

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Il decreto legge 4/2019 ha previsto che i dipendenti pubblici, destinatari di un sistema pensionistico contributivo, possano chiedere la disapplicazione del massimale, qualora non risultino attivate forme di previdenza complementare compartecipate dal datore di lavoro. L'Inps con la circolare 93/2019 precisa che risultano destinatari della norma i magistrati, gli avvocati e procuratori dello Stato, il personale militare e delle Forze di Polizia di Stato, il ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?