Previdenza e assistenza

Contributo del 6,91% sulle voci aggiuntive valide per il Tfr

di Fabio Venanzi

Le ulteriori voci retributive utili ai fini del trattamento di fine rapporto, previste dai contratti collettivi nazionali e aggiuntive rispetto a quelle già utilizzate ai fini del calcolo del trattamento di fine servizio, saranno assoggettate a prelievo contributivo del 6,91% da calcolare sull’importo pieno. Il Dpcm 20 dicembre 1999 ha stabilito che il contributo previdenziale, nel passaggio dal Tfs al Tfr dei pubblici dipendenti contrattualizzati assunti dal 1° gennaio 2001, è dovuto nella stessa misura ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?