Previdenza e assistenza

Il contratto di espansione taglia costi e assegno rispetto all’isopensione

di Antonello Orlando

Lo scivolo previdenziale previsto nel nuovo contratto di espansione risulta sensibilmente meno costoso dell’isopensione per il datore di lavoro, mentre per i dipendenti quest’ultima garantisce un assegno previdenziale più elevato. Con lo strumento introdotto dall’articolo 26-quater del Dl 34/2019 , i datori di lavoro possono accompagnare i dipendenti alla pensione di vecchiaia o anticipata chiudendo il rapporto con un accordo di non opposizione preventivo al licenziamento e con possibilità per i lavoratori di percepire la Naspi ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?