Previdenza e assistenza

Opzione donna conquista altri 12 mesi

di Antonello Orlando

Anche la legge di Bilancio del 2020 ha ampliato i termini dell’Opzione donna di dodici mesi. La prima sperimentazione -che aveva requisiti anagrafici più bassi- si era esaurita alla fine del 2015, ma la proroga era stata subito disposta dalla legge 208/2015 (articolo 1, comma 281) che aveva esteso l’opzione senza variarne le caratteristiche a tutte le lavoratrici che avessero maturato i requisiti entro il 2015. Il decreto di riforma del welfare (Dl 4/2019, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?