Rapporto con gli enti

Niente sconti contributivi senza Durc

di Luigi Caiazza

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

L'assenza del documento unico di regolarità contributiva (Durc ) determina il mancato godimento dei benefici contributivi di cui gode l'azienda per il periodo oggetto di tale accertata irregolarità. Pertanto, una volta esaurito il periodo di non rilascio del Durc, l'impresa potrà tornare a godere di benefici normativi e contributivi, compresi quelli di cui è ancora possibile usufruire in quanto non legati a particolari vincoli temporali. È questa una prima conclusione cui perviene l'Ispettorato nazionale del lavoro (Inl) con ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?