Rapporto con gli enti

Regolarità contributiva, arriva la verifica in tempo reale

di Antonello Orlando

La regolarità contributiva è da anni al centro dell’attenzione di aziende e intermediari; infatti, per effetto dell’articolo 1, comma 1175, della legge 296/06, la legittima fruizione di benefici normativi e soprattutto contributivi è subordinata al possesso del Durc al momento della fruizione delle agevolazioni da parte delle imprese. Il rischio, nel caso dei datori che ne godano in presenza del cosiddetto “semaforo rosso” (Durc interno) che nel sito Inps rappresenta l’irregolarità contributiva, è di dovere restituire tutti gli importi ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?