Rapporto con gli enti

Terzo settore, stop agli interpelli preventivi per gli enti

di Francesco Capogrossi Guarna

Gli enti del terzo settore, incluse le imprese sociali, non potranno richiedere in via preventiva all’Amministrazione finanziaria la disapplicazione delle ipotesi distributive di utili, avanzi, fondi e riserve, anche in forme indirette. Le nuove disposizioni sugli Ets, infatti, assumono una valenza generale nell’ordinamento (articolo 8, comma 3 del Dlgs 117/2017 e articolo 3, comma 2 del Dlgs 112/2017 ) e non hanno più una efficacia solo fiscale come norme antielusive di tipo sostanziale, a ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?