Rapporto con gli enti

«Così annacquata l’alternanza diventa una gita in azienda»

di Claudio Tucci

La cifra dell’alternanza scuola-lavoro, soprattutto negli istituti tecnici e professionali, è il «trasferimento delle competenze» dalla realtà produttiva agli studenti. Un processo «impegnativo per le imprese. Ma indispensabile per completare la formazione tra i banchi: i ragazzi entrano nei laboratori, conoscono gli impianti, apprendono soft skills». Per fare bene tutto questo, spiega Federico Visentin, vice presidente di Federmeccanica con delega all’Education, che oggi interverrà all’apertura, a Verona, della XXVIIIesima edizione del Job&Orienta (il salone nazionale dedicato ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?