Rapporto con gli enti

Comando e distacco, l’Agenzia chiarisce il regime fiscale del costo del lavoro

di Michele Regina

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Nel cosiddetto comando temporaneo di un dipendente presso un ente pubblico non economico la sua posizione può essere assimilata a quella del personale distaccato. Pertanto le retribuzioni erogate concorrono alla formazione della base imponibile Irap del soggetto distaccatario che sarà soggetto passivo: questa posizione dell'agenzia delle Entrate è stata di recente confermata con la risposta a interpello 28 dicembre 2018, numero 151 . L'agenzia delle Entrate ha confermato con precisazioni il trattamento fiscale da riservare ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?