Rapporto con gli enti

Centri per l’impiego, destinate a slittare le 5.600 assunzioni

di Giorgio Pogliotti

Le Regioni stanno per avviare le procedure per effettuare le complessive 5.600 assunzioni che serviranno a potenziare il personale dei centri per l’impiego. Ma sembra destinata a slittare la scadenza del 30 giugno per la pubblicazione dei bandi. Atteso da mesi, il decreto con il riparto dei fondi recentemente firmato dal ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, è ancora alla Corte dei Conti e difficilmente potrà essere rispettata dalle Regioni la data del 30 giugno: si ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?