Rapporto con gli enti

Residenza e auto, controlli ancora sulla carta

di Giorgio Pogliotti

Per la “fase 1” del reddito di cittadinanza, quella relativa all’erogazione del sussidio, sono stati rispettati i tempi di pagamento, ma c’è un punto debole: quello dei controlli. Possibili in modo puntuale solo sui requisiti patrimoniali e reddituali richiesti, perchè si tratta di informazioni contenute nella banca dati dell’Agenzia delle Entrate. Per tutti gli altri criteri d’accesso, invece, è previsto un ampio ricorso all’autocertificazione, con controlli su base campionaria successivi al pagamento del sussidio. In ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?