Rapporto con gli enti

Pubbliche amministrazioni e lavoratori dello spettacolo, così gli adempimenti contributivi

di Antonio Carlo Scacco

Qualora le amministrazioni pubbliche si avvalgano, nello svolgimento della loro attività, di lavoratori dello spettacolo appartenenti alle qualifiche professionali di cui all'articolo 3 del Dlgs C.P.S. n. 708/1947 (artisti lirici, attori di prosa, registi, sceneggiatori, maestranze teatrali, ecc.), hanno sempre l'obbligo di versare la contribuzione dovuta ai fini Ivs al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo (Fpls): lo ricorda la circolare Inps n. 98 del 28 giugno. La nota dell'Istituto riepiloga e ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?