Rapporto con gli enti

Rimborsabile il Tfr pagato erroneamente al dipendente

di Barbara Massara

Le aziende hanno tempo fino al prossimo 30 novembre per presentare all’Inps la domanda con cui ottenere il rimborso del Tfr erogato al dipendente, ma non conguagliato, perché eccedente la capienza del debito contributivo mensile. Lo ha comunicato l’istituto di previdenza nel messaggio 3025/2019 , in cui ha altresì illustrato le nuove procedure da seguire per il recupero del Tfr versato al Fondo di tesoreria da parte delle aziende non tenute all’obbligo (si veda il Sole ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?