Rapporto con gli enti

Niente decadenza per recuperare contributi

di Luigi Caiazza e Matteo Prioschi

In tema di appalti, il termine decadenziale di due anni per la responsabilità solidale del committente riguarda solo l’obbligo di quest’ultimo a corrispondere le retribuzioni e i contributi nei confronti dei lavoratori. L’azione di recupero promossa da enti previdenziali non è soggetta a tale termine, ma deve comunque rispettare la prescrizione quinquennale. È sostanzialmente in tali termini che si è espresso l’Ispettorato nazionale del lavoro (Inl) nella nota 9943/2019 con cui ha fornito agli Ispettorati territoriali ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?