Rapporto con gli enti

I benefit da conguagliare vanno comunicati all’Inps

di Barbara Massara

Entro giovedì 20 febbraio le aziende possono comunicare telematicamente all’Inps l’importo dei fringe benefit non conguagliati, riconosciuti nel corso del 2019 a dipendenti cessati nel medesimo anno, al fine di poter effettuare le operazioni di conguaglio. Con il messaggio 471/2020 l’istituto di previdenza ha precisato che tale comunicazione deve avvenire attraverso la funzionalità online “comunicazione benefit aziendali” presente nel sito, nella quale i datori di lavoro devono indicare valori del benefit, distinti per tipologie, attribuiti ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?