Rapporto con gli enti

In Italia a giugno occupati ancora in calo di 46mila unità

di Giorgio Pogliotti

Il mercato del lavoro a giugno continua a risentire dell’impatto dell’emergenza Covid, anche se a ritmi più contenuti rispetto ai mesi precedenti per effetto della ripresa di molte attività: ci sono 46mila occupati in meno rispetto a maggio, più persone si sono attivate nella ricerca di un posto di lavoro e non trovandolo sono conteggiate tra i disoccupati in crescita(+149mila), e sono diminuiti gli inattivi (-99mila). Segnali di una situazione sempre difficile ma in leggero miglioramento tenendo conto che ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?