Rapporto con gli enti

Retribuzioni convenzionali e impatriati pronti a giocare la carta dell’eccezionalità del virus

di Roberto Smilari e Marco Strafile

L'irrompere dell'emergenza legata al diffondersi del Covid-19 ha avuto profonde implicazioni in materia di tassazione dei redditi di lavoro dipendente prodotti in contesti cross-border, rivelando l'inadeguatezza delle ordinarie regole di ripartizione della potestà impositiva previste nelle convenzioni internazionali contro le doppie imposizioni. La chiusura delle frontiere nazionali e la necessità di riorganizzare l'attività lavorativa secondo logiche di remote working, difatti, hanno messo in crisi uno dei capisaldi della fiscalità internazionale e, cioè, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?