Rapporto con gli enti

Transizione da Pin a Spid: valide le abilitazioni ai servizi telematici già assegnate ai professionisti

di Arturo Rossi

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Con istruzioni presenti sull'applicazione Diresco, dove le aziende chiedono agevolazioni contributive, l'Inps informa che con il passaggio dal Pin a Spid gli utenti professionali (professionisti, intermediari, operatori di enti, persone giuridiche eccetera) manterranno tutte le abilitazioni ai servizi online già ottenute, in quanto tali abilitazioni non sono associate alle credenziali, ma al codice fiscale di ogni utente, elemento sempre richiesto per autenticarsi. Pertanto, l'utente già abilitato con il Pin manterrà l'abilitazione a tali servizi anche ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?