Rapporto con gli enti

Controlli anche sulla sede estera per i trasferimenti intra-societari

di Luigi Caiazza

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Massimo rigore nel controllo delle condizioni per l'ingresso e soggiorno di dirigenti, lavoratori specializzati, lavoratori in formazione di Paesi terzi nell'ambito di trasferimenti intra-societari. L'Ispettorato nazionale del lavoro (Inl), con nota 1057/2020 , al fine di assicurare uniformità nelle attività di competenza dei propri uffici territoriali ritorna sull'argomento ed evidenzia gli aspetti che richiedono un maggior controllo da parte degli ispettori nell'accertare la sussistenza delle effettive condizioni stabilite dalla legge ai fini della legittimità del distacco, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?