Rapporto con gli enti

Società sportive: inapplicabili le sanzioni per omesse ritenute

di Antonio Longo

Il dibattito sorto a seguito della circolare 33/2020 dell’agenzia delle Entrate sulla asserita inapplicabilità del regime speciale per gli sportivi professionisti «impatriati» va riportato sul piano della corretta applicazione dei principi che governano il nostro ordinamento, da cui non possono derivare risvolti sanzionatori per coloro i quali hanno fatto affidamento sull’applicazione di misure in vigore. La questione, già affrontata su queste colonne, ruota attorno al regime previsto dall’articolo 16, commi 5-quater e 5-quinquies del Dlgs 147/2015, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?