Rapporto di lavoro

Tim, fucina dello smart working

di Cristina Casadei

Lo smart working di Tim riparte dalla sperimentazione del 2016-2017 e riparte con una nuova sperimentazione fino al 31 dicembre del 2018. «Una fucina digitale in movimento», così la definisce Giuseppe Depaoli, responsabile relazioni industriali. Ci sono due aspetti importanti che caratterizzano lo smart working di Tim. Il primo è «la verifica in corso d’opera. È stato fatto un primo esperimento pilota nel 2016-2017 e un primo bilancio. Adesso c’è un accordo sindacale e una nuova sperimentazione. Poi si ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?