Rapporto di lavoro

I requisiti dell'anzianità dei 90 giorni ai fini del trattamento di integrazione salariale

di Cristian Valsiglio

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Ai fini del riconoscimento della cassa integrazione, il lavoratore deve possedere, nell'unità produttiva oggetto di sospensione, un'anzianità effettiva, e non una mera anzianità di servizio, di almeno 90 giorni. Nel chiarimento proveniente dalla D.G. degli ammortizzatori sociali e della formazione tramite nota del 18 gennaio 2018, n. 525, il Ministero del Lavoro, rispondendo ad un quesito dell'Ance e dell'Alleanza delle Cooperative italiane Produzione e Lavoro, ha precisato che ai fini del riconoscimento del requisito dei 90 giorni di ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?