Rapporto di lavoro

Il calcolo delle ore per il congedo parentale frazionato

di Josef Tschoell

LA DOMANDA Nella domanda per congedo parentale da fruire a ore va indicato il periodo richiesto in giorni; nel caso in cui le ore necessarie al lavoratore siano inferiori all'intera giornata, come si gestiscono le ore non utilizzate? Il dubbio nasce dal fatto che la domanda, se accolta, autorizza X giorni, ovvero tante ore quante previste dall'orario giornaliero moltiplicato i giorni richiesti. La necessità del lavoratore e quindi l'utilizzo effettivo può essere inferiore o una volta presentata la domanda "bisogna" necessariamente godere tutte le ore richieste? Nel caso di ore non fruite sono eventualmente perse?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?