Una terza via tra subordinati e non
Rapporto di lavoro

Una terza via tra subordinati e non

di Adalberto Perulli

La ri voluzione digitale ripropone nuova dialettica tra il lavoro e la tecnica. Secondo una interpretazione positiva del fenomeno siamo di fronte a una modalità poietica in cui la téchne, guidata dall’idea di collaborazione e condivisione, consentirà ai prestatori di lavoro di svincolarsi dalla dimensione subordinante della tecnica e il formarsi di altrettanti prosumer (produttori-consumatori) collaborativi, favorendo l’entrata in scena di nuove forme di organizzazione della vita economica. A questa visione ottimistica se ne oppone un’altra, legata all’idea ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?