Rapporto di lavoro

Retribuzioni tracciabili, sanzione se si revoca l’assegno o si annulla il bonifico

di Antonella Iacopini

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

In risposta a una richiesta di parere proveniente dal Comando generale della Guardia di finanza, l'Ispettorato nazionale del lavoro (Inl) ha pubblicato la nota protocollo numero 4538 del 22 maggio 2018 relativa al nuovo obbligo di procedere al pagamento della retribuzione e di eventuali acconti della stessa unicamente con modalità tracciabili, posto a carico dei datori di lavoro e committenti dalla legge di bilancio (articolo 1, commi 910-913, della legge 205/2017). Dal prossimo 1° luglio, infatti, la ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?