Appalti vigilati con la responsabilità solidale estesa
Rapporto di lavoro

Appalti vigilati con la responsabilità solidale estesa

di Alessandro Rota Porta

Esternalizzare alcuni servizi dell’azienda in modo non regolare può comportare rischi anche sotto il profilo della responsabilità solidale. Si pensi all’assegnazione di incarichi a operatori che violano gli standard contrattuali. Il committente è infatti responsabile in solido con l’appaltatore per tutte le omissioni contributive e retributive accertate a carico dell’appaltatore stesso. Lo stabilisce l’articolo 29 del Dlgs 276/2003, esteso recentemente dalla Corte costituzionale anche al contratto di subfornitura. ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?