Decide il giudice sui crediti dei lavoratori dell’azienda sotto sequestro
Rapporto di lavoro

Decide il giudice sui crediti dei lavoratori dell’azienda sotto sequestro

di Luigi Caiazza e Roberto Caiazza

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Il lavoratore che vanta dei crediti salariali da parte del proprio datore di lavoro, sottoposto ad amministrazione giudiziaria a seguito di sequestro dei beni in base alla legge antimafia, per il loro recupero non può rivolgersi all'Ispettorato del lavoro, ma deve fare riferimento al tribunale. E' quanto viene precisato dall'Ispettorato nazionale del lavoro (Inl) con la lettera circolare 4623 del 24 maggio , in risposta alla richiesta di parere circa l'opportunità di adottare la diffida accertativa, prevista dall'articolo ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?