Rapporto di lavoro

Welfare Aziendale

di Matteo Ferraris

LA DOMANDA Salve, un’azienda con meno di 15 dipendenti che non ha rappresentanza sindacale aziendale e non è iscritta ad alcuna organizzazione di categoria, applica il CCNL Terziario, per poter formulare un piano di welfare aziendale, deve necessariamente far ricorso ad un organo sindacale esterno o può il datore di lavoro sottoscrivere un accordo con tutti i lavoratori, in cui vengono definiti i criteri e le misure di welfare da adottare? Trattasi di benefit e non di premi di risultato. E' possibile avvalersi anche solo del consulente del lavoro per rendere legittimo l'accordo? Grazie

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?