Rapporto di lavoro

Chi denuncia è più tutelato dell’accusato

di Aldo Bottini

La legge sul whistleblowing ha un’impostazione fortemente “protettiva” nei confronti di chi segnali reati o irregolarità di cui sia venuto a conoscenza nell’ambito del rapporto di lavoro. L’intento è rimuovere il timore di subire conseguenze negative in seguito alla segnalazione, incentivando le denunce di episodi di malaffare dei quali i lavoratori vengano a conoscenza. L’obiettivo è perseguito attraverso due diverse previsioni. La prima è la prescrizione che i modelli organizzativi prevedano il divieto di atti ritorsivi nei ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?