Rapporto di lavoro

Dispositivi vigilanti sempre oggetto di valutazione dei rischi anche se conformi

di Antonio Carlo Scacco

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Nel settore dei trasporti ferroviari la eventuale omologazione di dispositivi che vigilano sulla attività del macchinista non esime il datore di lavoro dall'analizzare l'impatto di tali dispositivi anche sulla salute e sulla sicurezza dei lavoratori nell'ambito della valutazione dei rischi alla luce delle norme del testo unico della sicurezza: è la risposta resa nell'interpello 6/2018 dalla Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro a un quesito inoltrato dalla Cub Trasporti. L'obbligo della ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?