Rapporto di lavoro

Nel Decreto dignità delocalizzazione dai confini incerti

di Antonio Carlo Scacco

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

L'articolo 5 del cosiddetto decreto dignità (Dl 87/18), in corso di conversione, prevede norme che mirano a scoraggiare la delocalizzazione delle imprese beneficiarie di aiuti agli investimenti produttivi. Più in particolare, l'articolo 5, comma 2, prevede che le imprese italiane ed estere, operanti nel territorio nazionale, che abbiano beneficiato di un aiuto di Stato con investimenti produttivi specificamente localizzati ai fini dell'attribuzione del beneficio, decadano da quest'ultimo ove l'attività economica entro 5 anni sia delocalizzata in siti appartenenti all'ambito ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?