Rapporto di lavoro

Istruzione premiata a livello fiscale e contributivo

di Barbara Massara

Il rimborso delle spese di istruzione per i familiari dei dipendenti non sconta Irpef e contribuzione, sia se corrisposto a titolo di liberalità che se erogato a fronte di un’obbligazione contrattuale, quale ad esempio un premio di risultato. È questa la conseguenza della riscritta disciplina del premio detassabile (articolo 1, commi 181-189, della legge 208/2015), ma anche dell’interpretazione autentica della riformata lettera f dell’articolo 51 del testo unico delle imposte sui redditi (Tuir) fornita dalla legge ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?