Rapporto di lavoro

Il trattamento fiscale dei ristorni dei soci lavoratori di cooperative

di Antonio Carlo Scacco

LA DOMANDA Si chiede conferma, così come previsto dalla legge di Stabilità 2016 e dalla circolare 28/E/2016, della possibilità di applicazione della tassazione agevolata previsto per i premi di risultato anche ai ristorni dei soci lavoratori di cooperative. Si chiede se ristorni, erogati in aggiunta alla retribuzione minima contrattuale e a prescindere dagli eventuali incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza e innovazione, siano conformi alle previsioni di legge. Si chiede conferma, infine, se è sufficiente depositare il verbale con il quale l’assemblea dei soci ha deliberato la distribuzione dei ristorni unitamente al modello di dichiarazione allegato al decreto (sezione relativa alla partecipazione agli utili).

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?