Rapporto di lavoro

Possibile prolungare l’incarico in anticipo

di Giampiero Falasca

L’identificazione dei contratti che rientrano nel regime transitorio è abbastanza agevole se si guarda solo alla data di stipula del contratto (se è stato stipulato tra le parti, per la prima volta, in data antecedente al 14 luglio, si applicano le vecchie regole) e si ipotizza che la data di scadenza cada prima del 31 ottobre 2018. Ma che cosa succede se un contratto è stato stipulato prima del 14 luglio e scade dopo il 31 ottobre? C’è possibilità ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?