Rapporto di lavoro

Sostituzione di maternità e pause intermedie

di Josef Tschoell

LA DOMANDA Un'azienda ha assunto in data 1/2/2018 una dipendente in sostituzione di maternità. La lavoratrice sostituita rientra il 17/10/2018. Nel frattempo un'altra lavoratrice è andata in maternità nel mese di luglio 2018. Può la sostituta, al rientro della prima lavoratrice sostituita (17/10/218) sostituire la seconda lavoratrice, quindi dal 18/10/2018 senza lo stop and go? Le note del ministero del lavoro del 4/10/2012 e 5/11/2012 non lo prevedevano poi nella nota del 22/04/2013 n. 7258 scaturita dall'incontro con i consulenti del lavoro si era invece stabilito al punto 7 che lo stop and go è necessario. Nel presente caso quindi posso fare una proroga del contratto sostituendo il nome della lavoratrice o applicare lo sto and go?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?