Rapporto di lavoro

Al lavoratore intermittente spetta la maggiorazione per lavoro straordinario

di Antonella Iacopini

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

La circolare ministeriale 4/2005 ha sottolineato come il lavoro intermittente sia un rapporto di lavoro subordinato e, come tale, soggetto alla normativa vigente in materia di orario di lavoro e al contratto collettivo applicabile

La stipula di un contratto di lavoro intermittente non esclude l'applicazione delle disposizioni in materia di lavoro straordinario e delle relative maggiorazioni retributive, nel rispetto delle disposizioni del Dlgs 8 aprile 2003, n. 66 e di quanto eventualmente previsto dal contratto collettivo applicato al rapporto di ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?