Rapporto di lavoro

Se non c’è Naspi scatta l’esenzione

di Antonino Cannioto e Giuseppe Maccarone

Il ticket sui licenziamenti è dovuto ogni qual volta l’interruzione del rapporto genera, in capo al lavoratore, il diritto teorico alla Naspi, a prescindere dall’effettiva fruizione della stessa. Il contributo è dovuto anche per le interruzioni dei rapporti di apprendistato diverse dalle dimissioni o dal recesso del lavoratore. È dovuto per il recesso operato dal datore al termine del periodo di formazione, e nei casi di dimissioni dell’apprendista per giusta causa o intervenute durante il periodo tutelato di maternità. ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?