Rapporto di lavoro

Trasformazione ferie e rol non goduti in welfare

di Roberta Di Vieto e Marco Di Liberto

LA DOMANDA Tutte le tre OO.SS. (maggiormente rappresentative) nel corso di una trattativa hanno formulato la seguente proposta ad una Associazione locale di Categoria: trasformare le ore di ROL e FERIE maturate e non godute al 31.12 di ogni anno, da parte dei dipendenti delle aziende associate che manifestano questa loro scelta alla Direzione aziendale, in equivalente salario utile da trasformare in Welfare aziendale. Personalmente ritengo la proposta sindacale, oltre che ‘pseudo progressista’ non perseguibile e al di fuori delle regole, delle leggi e di tutti gli obblighi contributivi e fiscali oggi dovuti e in essere.

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?