Rapporto di lavoro

Padre lavoratore unico genitore

di Josef Tschoell

LA DOMANDA Un padre, lavoratore dipendente, di figlio di età inferiore a un anno, è rimasto vedovo dopo che la moglie ha usufruito dell’intero congedo di maternità. Tale lavoratore ha usufruito di parte del congedo parentale ed ha presentato le dimissioni volontarie entro l’anno del bambino. Tali dimissioni sono state convalidate dal lavoratore presso l’Ispettorato Territoriale del lavoro. Si vuole sapere se la ditta deve pagare al lavoratore dimesso il periodo di preavviso ed il contributo all’INPS per l'interruzione del rapporto di lavoro, come previsto per le lavoratrici madri in periodo di tutela. L’art 55 del TU della maternità subordina la tutela del padre lavoratore solo alla fruizione del congedo di paternità.

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?