Rapporto di lavoro

Imprese obbligate a registrare l’orario di lavoro effettivo

di Giampiero Falasca

Gli Stati dell’Unione europea dovrebbero introdurre l’obbligo per le imprese di registrare l’effettiva durata della prestazione di lavoro, allo scopo di consentire agli organi di vigilanza di verificare che siano rispettate le regole sulla durata massima dell’orario e sulle pause. Questa l’opinione formulata dall’avvocato generale della Corte di giustizia europea nella causa C-55/18 sulla registrazione dell’orario di lavoro che vede coinvolta la Spagna. Nell’ordinamento spagnolo, pur essendo stati introdotti dei ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?