Rapporto di lavoro

Cu senza la previdenza complementare arretrata

di Michela Magnani , Antonello Orlando

A pochi giorni dalla scadenza del 7 marzo, termine ultimo per trasmettere all’Agenzia le Cu 2019, i sostituti d’imposta si trovano impossibilitati a rappresentare correttamente il caso della destinazione alla previdenza complementare o alle casse sanitarie relative a opzioni in welfare per premi di risultato percepiti in anni precedenti. La norma a cui ci si riferisce è contenuta nell’articolo 1, commi da 182 a 189, della legge 208/2015 che consente ai lavoratori di ricevere i ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?