Rapporto di lavoro

Legittime le co.co.co nell’ambito del soccorso alpino

di Rossella Quintavalle

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Le collaborazioni coordinate e continuative realizzate all'interno del settore del soccorso alpino e speleologico non rientrano nel'ambito del lavoro subordinato. È l'Ispettorato nazionale del lavoro, con circolare 6 del 3 aprile che conferma tale indicazione, ripercorrendo l'iter normativo specifico della disciplina che regola le collaborazioni coordinate e continuative, al fine di richiamare l'attenzione del personale ispettivo sulla esclusione dall'ambito applicativo dell'articolo 2, comma 1, del ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?