Rapporto di lavoro

Giovani disoccupati di nuovo in crescita

di G.Pog.

L’andamento stagnante dell’economia si riflette sul mercato del lavoro che è in stallo: ad aprile l’Istat registra un tasso d’occupazione stabile al 58,8% dovuto ad un calo tra i 15-34enni (-52 mila) compensato dall’aumento delle altre fasce d’età che si concentra in prevalenza tra gli ultracinquantenni (+46 mila). La leggera crescita di occupati a termine e a tempo indeterminato (per entrambi + 11mila) è bilanciata dalla diminuzione degli indipendenti (-24mila). Il tasso di disoccupazione è stabile ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?